L'arte orafa a Firenze



L’arte della lavorazione dell'oro nella città di Firenze ha origini antiche che risalgono al XII secolo, quando nella Firenze dell'epoca iniziarono a diffondersi le corporazioni di arti e mestieri tra le quali trovo posizione di rilievo anche quella degli orafi.
La lavorazione dell'oro fù accorpata nello statuto dell’Arte della Seta, in quanto le decorazioni in oro erano ritenute opere legate agli abiti dei ricchi di allora. La produzione orafa a Firenze ebbe un grande impulso grazie alle sostanziose commesse che venivano ordinate per la realizzazione di oggetti sacri, come ampiamente dimostrato dalla testimonianza del patrimonio orafo di quel periodo.
A partire dal ’500, nella Firenze medicea, l’arte orafa fiorentina si sviluppa e viene regolamentata. Nella seconda metà del 1500 nacquero i laboratori del Granducato che furono successivamente trasferiti presso la Galleria degli Uffizi, fino a quando, alla fine del XIV secolo, si decide di trasferire tutti gli artigiani dell'oro e le maestranze che si occupano di quell’arte in unica zona: il Ponte Vecchio, che ancora oggi è sede di botteghe artigiane storiche di oreficeria e rappresentano la produzione artigiana della oreficeria Fiorentina.
URL comunicato: www.comproorotoscana.it
Price:
Contact:
Last Name, First Name:
Phone:
Post Code:
CittĂ : Firenze
Send an Email

See all ads from leorepreziose
Data Annuncio: 2012-05-07
nopic