Risorse

MEMORANDO Marita Ronzani incontra Maria Pia Fransos

MEMORANDO Marita Ronzani incontra Maria Pia Fransos

URL Risorsa:
MEMORANDO Marita Ronzani incontra Maria Pia Fransos

MEMORANDO Marita Ronzani incontra Maria Pia Fransos

L’arcobaleno nascosto

Fermarsi davanti alle opere di Maria Pia Fransos e provare un senso di pace, di quiete è tutt’uno. Forse è l’acquarello, forse sono le tonalità morbide d’insieme, forse è la raccolta di soggetti pacati (donne, cose e animali), fatto sta che i dipinti dell’artista inducono una riflessione interiore nell’animo di chi li osserva, una specie di valutazione di una realtà che, agli occhi di chi è abituato a correre non si sa verso quali mete, appare scontata o desueta o messa apposta fuori mirino.
Le figure di un secolo passato che Maria Pia Fransos traccia sulla tela, i suoi abbinamenti a oggetti simbolo, le sue inquadrature, offrono uno spaccato chiaro della visione romantica, fra virgolette, che lei ha della vita e delle schegge emotive impazzite che l’attraversano. E non è una fuga, quella dell’artista, un rifugiarsi in angoli interiori dove le fabule diventano realtà, ma solo su tela e quindi in fasi anomale, non suscitatrici di affanni. Anzi, è una sfida, perché occorre coraggio oggi dimostrarsi innamorati della vita, pensare alla sua dolcezza, soffermarsi sui paria, sui fiori e sugli animali. C’è però da chiedersi dove l’artista nasconda l’arcobaleno, segno forte e chiaro di positività, simbolo del sereno dopo la pioggia. Perché l’arcobaleno c’è, sicuro. Ma dove? A voi scoprirlo…

www.mariapiafransos.it


Vedi le altre Attivita' e Annunci inseriti dall'Utente


Scheda aggiunta il: 2013-07-10 22:13:43    Visite: 137
Powered by Sigsiu.NET and Thumbshots